DERMATOLOGIA CLINICA

Le malattie della pelle da sempre rappresentano una fonte di particolare preoccupazione per il paziente, sia per il timore della malattia stessa sia per le possibili conseguenze di natura estetica. Prima di ogni valutazione dermatologica è fondamentale un’accurata anamnesi per raccogliere tutti quei dati indispensabili per la diagnosi ma anche per una corretta ed efficace terapia. Nella raccolta dei dati bisogna considerare aspetti come la familiarità, i fattori di rischio (per esempio l’esposizione al sole) o le abitudini di vita. Un'anamnesi negativa ha un valore importante tanto quanto un'anamnesi positiva. L’esame cutaneo completo, possibilmente con lente d’ingrandimento, è sicuramente utile per lo screening dei tumori della pelle e per identificare dettagli morfologici spesso indispensabili ad un corretto inquadramento diagnostico. Di ogni lesione o eruzione cutanea andrà valutata la sede, l’esordio, la diffusione, l’eventuale cambiamento, i possibili fattori scatenanti. L’esperienza clinica con il supporto di un buon dermatoscopio consentono l’esatta valutazione di tutte le neoformazioni pigmentate della pelle. La valutazione dello stato di salute della pelle (check-up cutaneo) andrebbe effettuato almeno una volta all’anno.

Test allergologici 2.jpg
Allergologia Cutanea
mts.jpg
Venereologia
Dermatoscopio Digitale.jpg
Videodermatoscopia Digitale Computerizzata
Tricologia_taldone2.jpeg
Tricologia
Psoriasi-alle-unghie-2_edited.jpg
Malattie delle unghie